Presentazione campionati dalla sede del Cr Lazio

Presentazione calendari e gironi Eccellenza e Promozione dall'"Aula Magna " della sede del CR Lazio...

91
91

Presentazione dei calendari e Gironi di Eccellenza e Promozione diversa dal solito; a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid 19, non si è potuta effettuare la consueta “ Festa dei calendari” a Bagni di Tivoli con la presenza di giornalisti e addetti ai lavori.
La presentazione della stagione 2020-21 delle principali categorie dilettantistiche a carattere regionale si è tenuta nell’Aula Magna “Enrico Baldani” fiore all’occhiello della sede del Comitato Regionale Lazio.
Oltre ai gironi di Eccellenza e Promozione si è effettuato il sorteggio per gli abbinamenti delle gare di Coppa di entrambe le categorie sopra menzionate, per designare le compagini che affronteranno le gare tra le mura amiche vista la nuova regole che impone la disputa di gara unica senza più la doppia sfida andata e ritorno.
Il Presidente Zarelli ha parlato del protocollo stilato dalla Figc lo scorso 12 agosto, norme che devono essere rispettate da tutti: atleti, dirigenti, tecnici; condizione essenziale per poter giocare.
Per quanto riguarda le compagini di Eccellenza vedono diminuire di 500 Euro il costo di iscrizione e in più le squadre della nostra regione avranno un contributo covi.
Per la prima volta ci sarà per le società dilettantistiche della nostra regione un rimborso per le trasferte.
Venendo al nuovo format dei campionati è stato inserito un girone in più per entrambe le categorie che stiamo trattando.
“Non si è trattato “ afferma il presidente regionale “ di un regalo elettorale come qualcuno ha asserito ma di un atto necessario”.
Non cambia la modalità per le promozioni in D o in Eccellenza mentre cambia per quanto riguarda le retrocessioni in Promozione e in Prima Categoria.
Nel primo caso saranno 6 per girone con le ultime 3 di ogni girone direttamente retrocesse e le ulteriori 3 che verranno determinate da sfide play out dall’8a classificata alla 13a per poter tornare dalla stagione 2021-22 al consueto format dei 2 gironi da 18 squadre e non di 3 da 16.
Cinque gironi per quanto riguarda la Promozione che vedrà 5 retrocessioni complessive a girone in Prima categoria.
Una stagione particolare ma che vedrà tante formazioni importanti darsi battaglia soprattutto in zona medio bassa della graduatoria visto l’aumentato numero di retrocessione per questa particolare stagione. Ne vedremo delle belle!|

In this article

Lascia un commento