Casal Barriera è notte fonda

Ancora una sconfitta per la compagine di Damiani che resta ultima in graduatoria...

19
19

 

CASAL BARRIERA E’ NOTTE FONDA

 

CASAL BARRIERA-CAMPUS EUR 1-2

Casal Barriera:Chicca 5, Pistillo 6, Ulisse 6, De Santis 6,5,Matarazzo 5,5, Esposito 5,5. Ascione 5 (dal 76′ Gasperini sv), Pratillo 5 (dal 57′ Morici 6), Fiorini 5 (dall’85 Corrias sv), Rodolfi 5.5, Costantini 6,5 (dal 70′ Luzi 6). A disp.: D’Angelo, Soumhaoro,,Miccio,Mastroddi,Melis. All. Alessandro Damiani 5
Campus Eur: Barrago 6, Capanna 6,Marini 6,5 (dal 78′ Cosentino sv), Calveri 6, Castelluccio 5, Guiducci 6,5, Ercoli sv (dal 22′ Valdes 6), Ramacci 6,5, Di Fazio 5,5 (dal 57′ Mastromattei 6),Necci 6,5 (dal 65′ Visconti 7,5),Menniti 7 (dal 74′ Zanoletti) A disp.Petrucci,Pietrini,Pezzuto,Bruziches. All.Salvatore Cangiano 7

Arbitro:Abu Ruqa di Roma 2 (5,5)

Reti:18′ Costantini (CB), 32′ Menniti (CE), 89′ Visconti (CE)

Note:ammoniti Esposito, Pistillo, Matarazzo,Morici, Calveri, Ramacci,Mastromattei, angoli 4-2 per il Casal Barriera.

Casal Barriera ancora sconfitto tra le mura amiche del “Nicolino Usai”;questa volta a passare in quel di Pietralata è il Campus Eur che ottiene il secondo successo di fila dopo quello di domenica scorsa, a Ponte Marconi, con il Sant’Angelo Romano.
La prima occasione degna di nota è di marca casalinga con De Santis che, su calcio da fermo, manda il cuoio di poco alto sulla traversa della porta dell’ex Ostia Mare Barrago.
Al 18′ il vantaggio della formazione di Damiani:Esposito per Pistillo che crossa per Costantini che insacca alle spalle del portiere ospite.
Al 24′ scambio tra Costantini e Fiorini col tiro del secondo che impegna Barrago.
Alla mezz’ora circa cala il ritmo del Casal Barriera e gli ospiti ne approfittano.
Pasano un paio di minuti e la formazione di “patron” Daniele Aprile pareggia con un tiro centrale di Menniti sul quale Chicca interviene forse con troppa superficialità.
Al 39′ gli ospiti sfiorano il vantaggio: angolo di Valdes per la testa di Calveri che, solo in area di rigore, manca il bersaglio grosso.
Al 69′ il Campus Eur sfiora il vantaggio con Menniti che si presenta solo a tu per tu con Chicca ma questa volta il giovane portiere di casa è bravo a chiudergli lo specchio della porta.
Al 44′ vantaggio del Campus Eur:parte tutto da un errore della terna arbitrale che non concede una giusta punizione ai locali ma dando rimessa laterale agli ospiti.
La palla arriva sui piedi di Visconti che si rende protagonista di una pregevole azione personale superando prima De Santis e poi Esposito e lasciando partire,prima di entrare in area, un meraviglioso tiro a giro che s’infila sotto la traversa dove Chicca non può arrivare.
Nel finale gli ultras hanno chiesto e ottenuto un confronto con la squadra dove con toni pacati ma decisi hanno invitato i calciatori giallo-verdi a una maggior coesione fra loro e un maggior impegno.

In this article

Lascia un commento