Il Trastevere tenta la fuga

La capolista, trascinata da super Lorusso, si conferma tale e medita la fuga

58
58

Il Trastevere tenta la fuga

 

Il Trastevere vince nettamente ( 3-0) a Civita Castellana acuendo la crisi della formazione falisca e rafforzando il suo primo posto in classifica.
Ai locali non è bastato il cambio in panchina con Fabio Tocci, salito dall’under 19 per sostituire Francesco Punzi; il Trastevere sembra non volersi più fermare e il 3-0 la dice lunga sulle potenzialità della compagine romana che vince grazie a un Lorusso incontenibile che, al 6′ trasforma un rigore che sblocca lo 0-0 di partenza, e al 61′ e al 66′ permette ai suoi di mettere il punto esclamativo sulla vittoria che è la sesta consecutiva.
Con una gara in meno, come del resto la capolista, lo Sporting Trestina segue con 4 lunghezze di ritardo dopo il successo britannico in casa della Sangiovannese; la compagine di Marco Bonura ottiene l’intera posta in palio in virtù di una personale doppietta di Sylla siglata tra la prima parte della ripresa e il recupero dell’incontro disputato sul non facile terreno di gioco della giovanissima formazione di Agostino Iacobelli.
Perde in casa il Cannara e gli umbri di Antonio Alessandria lo fanno al cospetto di un Follonica Gavorrano che sta cercando di risalire la classifica verso il vertice della stessa. Allo “Spoletini”sono i locali a passare al 6′ con un rigore di Moracci, i maremmani reagiscono e pareggiano al 19′ con Dierna, effettuano il sorpasso a 10 minuti dall’intervallo con Tomassini e allungano a un quarto d’ora dalla fine con Mencagli.
Importante il successo di misura del Tiferno Lerchi sul Montevarchi; in quel di Città di Castello la matricola di Federico Nofrio Onofri ottiene l’intera posta con una rete di Bartoccini nelle prime battute della seconda frazione di gara.
Non sa più vincere il Siena che, nonostante il ritorno in panchina di Alberto Gilardino, non va oltre al risultato di partenza con la Pianese di Guido Pagliuca allontanandosi sempre più dalla vetta della graduatoria distante 11 lunghezze e con una gara in più rispetto alla formazione che in questo momento occupa il primo posto.
Il San Donato Tavarnelle espugna l’”Andrea Pazzagli” di Bagni a Ripoli superando di misura il Grassina; in rete per l’undici di Paolo Indiani è andato Noccioli che ha regalato i 3 punti ai suoi nei minuti finali della contesa.
Termina 1-1 l’incontro tra Ostia Mare e Foligno; per i lidensi un “Brodino” in attesa di temi migliori, per gli umbri un buon punto ottenuto in trasferta: Nanni al 6′ per il vantaggio bianco-viola, nella ripresa Zerbo dal dischetto per il pari umbro.
Vince lo Scandicci che lascia (per ora) l’ultimo posto dopo il 2-1 sulla Sinalunghese grazie alla reti di: Zaccagnini al 53′ e di Francalanci 12 minuti dopo con la compagine della provincia di Siena che riuscirà solo a dimezzare lo svantaggio con Corsetti pochi minuti dopo.

RISULTATI

FLAMINIA-TRASTEVERE 0-3
SANGIOVANNESE-SPORTING CLUB TRESTINA 0-2
TIFERNO LERCHI-MONTEVARCHI 1-0
CANNARA-FOLLONICA GAVORRANO 1-3
MONTESPACCATO SAVOIA-LORNANO BADESSE RINVIATA
SIENA-PIANESE 0-0
GRASSINA-SAN DONATO TAVARNELLE 0-1
OSTIA MARE-FOLIGNO 1-1
SCANDICCI-SINALUNGHESE 2-1

CLASSIFICA

TRASTEVERE*34
SPORTING TRESTINA* 30
CANNARA*, MONTEVARCHI*, TIFERNO LERCHI 29
LORNANO BADESSE* 26
FOLLONICA GAVORRANO* 25
SIENA 23
SAN DONATO TAVARNELLE**** 22
PIANESE, SANGIOVANNESE 21
FOLIGNO* 20
FLAMINIA 18
SINALUNGHESE*, OSTIA MARE 16
MONTESPACCATO SAVOIA*** 14
SCANDICCI* 12°°
GRASSINA** 11

NB:Ogni asterisco una partita in meno °° 2 punti di penalizzazione

 

Foto dalla pagina fb del Trastevere Calcio

In this article

Join the Conversation