Eccellenza B e C: il punto dopo la 5° giornata

82
82

Eccellenza B e C: il punto dopo la 5° giornata

 

In tutti e tre i gironi di Eccellenza, con due partite rinviate – Tivoli-Audace e Villalba-Anagni – i gol segnati sono stati 36, il secondo peggior bottino, dopo la seconda giornata. Il più prolifico era stato proprio il turno infrasettimanale di mercoledì scorso, con ben 49 volte in cui i calciatori hanno gridato “GOL!”.

Ieri 4 sono state le doppiette: quelle di Massella, decisivo nel ribaltone ai danni del Centro Sportivo Primavera, Nicolas Muzzi, nel 4-0 della Lupa Frascati a spese dell’Astrea. E di Bencivenga e Martinelli. Intanto il primo di loro, Massella, lascia la compagnia e si sistema in cima alla classifica dei capocannonieri, con ben 7 reti e una partita che la sua compagine dovrà recuperare, contro il Gaeta. A 5 Muzzi, Lupi del Real Monterotondo Scalo, un altro che va a concludere, e a segnare, con una certa disinvoltura e spontaneità tecnica e balistica, Di Mario del Città di Cerveteri, al quale è stato annullato un gol buono contro il Faul Cimini, e il suo collega e avversario di ieri Vittorini.

L’UniPomezia concede agli addetti ai lavori una prova, lampante, del suo spessore collettivo, e infligge una sconfitta importante a una squadra tosta e scorbutica, del livello del Centro Sportivo Primavera. La squadra apriliana è stata superata sul terreno di gioco di Pineta dei Liberti.

E pensare che, come era accaduto con l’Astrea nella primissima giornata, la formazione di Massimo Bindi aveva sorpreso un’avversaria pure in gamba come si è dimostrata fin qui il collettivo del presidente Valter Valle. Tanto che Montella all’8’ porta in vantaggio la squadra di Via delle Valli in Aprilia, tuttavia ripresa, rete di Ramcescki (18’), e superata, gol di Rossi, appena prima dell’intervallo (45’). Poi Massella ha mostrato la sua assoluta vena realizzatrice, segnando con una regolarità impressionante, nella fattispecie due volte. Ha chiuso il 5-1 finale De Marco al 92’.

Un altro fattore importante in ottica di vertice è stata la concomitante vittoria della Lupa Frascati all’8 Settembre sull’Astrea condisce la pietanza di questo raggruppamento, con un rotondo 4-0 farcito della doppietta di Nicolas Muzzi. E pensare che il primo tempo si era chiuso sullo 0-0. Al 6’ della seconda frazione primo gol giallorosso di Dei Giudici, raddoppio di Pallocca al 12’, e due gol al 24’ e al 41’ di Muzzi.

Tutto questo a maggior ragione se consideriamo la seconda vittoria di fila dell’Anzio. La compagine di Franco Rizzaro e Mario Guida ha offerto una signora prestazione soprattutto all’inizio del secondo tempo, in casa dell’avversaria di turno. Il primo tempo ha offerto equilibrio: vantaggio tirrenico con Mauro (14’), prima replica di Ugolini (21’), secondo gol esterno con Bencivenga (25’) e immediato 2-2 (35’) di Seferi, dopo un paio di azioni insistite. Al 46’ del primo tempo il 2-3 lo segnava Giusto. Poi Martinelli, Bencivenga, ancora Martinelli e D’Amato divaricavano incredibilmente il punteggio con una regolarità mai più messa in discussione, dagli eventi del campo.

Il Campus Eur ha regolato di misura con un sol gol il Gaeta spesso imbrigliato sulle corsie laterali e senza idee, in mezzo: con la rapidità di esecuzione una squadra giovane ha messo spesso in difficoltà la formazione tirrenica. Una lezione che la squadra di Marina di Serapo e dintorni dovrà tenere bene a mente. Il punto deicisovo è stato segnato da Cangiano al 25’ e il punteggio non sarebbe più cambiato.

Notizie positive anche dalla trasferta nettunese della Pro Calcio Tor Sapienza, che ha vinto all’inglese, pur carburando con il passare dei minuti. 2-0 in favore dei gialloverdi romani del presidente Massimo Armeni, l’esito finale, determinato da un grande Della Penna, in rete al 70’, a parte la sua partita di sostanza.

Da ricordare che il 12 maggio ci sarà lo scontro diretto a Frascati da giocare all’8 Settembre tra Lupa e UniPomezia.

 

I risultati della 5° giornata

UniPomezia-Centro Sportivo Primavera 5-1

Lupa Frascati-Astrea 4-0

Indomita Pomezia-Anzio 2-7

Campus Eur-Gaeta 1-0

Riposava: Sporting Ariccia.

La classifica

UniPomezia**, Lupa Frascati 12 punti, Anzio 9;

Pro Calcio Tor Sapienza e Campus Eur 7, Astrea, 6;

Falaschelavinio, Gaeta , Centro Sportivo Primavera, Indomita Pomezia 4;

Sporting Ariccia 0.

GIRONE C

Il commento – Il Girone C è stato falcidiato da due rinvii, quelli dell’Arci, tra Tivoli e Audace, e dell’Ocres Moca, tra Villalba e Città di Anagni.

Al “Nicolino Usai” nessuno avrebbe atteso, viste le pesanti assenze, la gran prestazione mostrata dalla Luiss di Christian Ledesma ai danni del “peggior Casal Barriera da due anni in qua”, anche a detta dei realisti D’Alonzo (presidente) e Melis (direttore sportivo). Il 3-0 finale è figlio del repentino gol di Guerani (9’), dell’immediato raddoppio di Vimercati (14’), e nella ripresa del terzo gol ospite segnato da Olivero.

Il Sora ha vinto 2-1 a Paliano andando subito a segno con Zanchi al 3’. La replica è aiutata dall’autorete di Ciotoli (32’), il gol determinante, il secondo in pochi giorni, è di Ranellucci. Il suo gol è sopraggiunto al quarto d’ora del secondo tempo. Con questo successo i bianconeri volsci superano la W3 Roma Team, battuta, nel pomeriggio, seconda grande sorpresa di giornata, dall’Atletico Vescovio. La squadra che gioca in casa in Via di Settebagni ottiene il suo primo successo con un corposo 3-1 ai danni della attrezzata compagine dell’Eur.

Damiani ha sbloccato l’incontro per la W3 Roma Team al 19′. La risposta, decisa, è arrivata tra il gol di Fabrizi (7′ della ripresa) e quello di Pietrobattista (8′). Nel finale (45′) Kantor sfruttava la rapidità singola e collettiva dei biancorossi per firmare la terza rete dei padroni di casa.

Per l’Atletico Vescovio, come prima vittoria, non c’è che dire. Profuma di impresa, visto lo spessore e il valore della matricola concitaddina, che già bene, aveva fatto, nella parte del campionato che era stata interrotta, al primo anno di Eccellenza.

 

I risultati

Casal Barriera-Luiss 0-3

Città di Paliano-Sora 1-2

Atletico Vescovio-W3 Roma Team 3-1

Rinviate: Tivoli-Audace e Villalba Ocres Moca-Città di Anagni.

Riposava: Atletico Lodigiani.

La classifica

Sora 10 punti,

W3 Roma Team 8

Casal Barriera, Atletico Lodigiani, Tivoli* 7, Villalba Ocres Moca* e Luiss 6;

Città di Anagni 4, Città di Paliano e Atletico Vescovio 3;

Audace 1.

Da recuperare: Sora-Città di Anagni, Tivoli-Audace, Villalba Ocres Moca-Città di Anagni.

In this article

Join the Conversation