Jrs. gir.A: arbitro aggredito, ko ci va il Grifone, che vinceva 4-0. Autogol-Savio?

Ottimo pareggio del Ladispoli sul campo del Savio (2-2) ma i punti potrebbero diventare 3...

1239
1239
  • Ci sarà subito molto lavoro, per il Giudice Sportivo, dopo la prima giornata di campionato: al campo “Tobia” di Roma, zona Lungotevere Dante, nei pressi di Ponte Marconi, la gara tra Vigili Urbani e Grifone Monteverde è stata sospesa, ad un quarto d’ora dalla fine, sul risultato di 4-0 per gli ospiti per un’aggressione da parte del calciatore ospite Bonotti al direttore di gara, Federico Palmieri di Roma1. Un gesto inspiegabile da parte del ragazzo, che riceveva il secondo cartellino giallo e perdeva la dovuta serenità, e che vanifica la bella prestazione dei suoi compagni. Con quasi assoluta certezza i suoi compagni di squadra si vedranno comminare lo 0-3 a tavolino. Un bruttissimo episodio.

    Sul tavolo del G.S., molto probabilmente, anche la gara del “Vianello” di via Norma tra Savio e Ladispoli: i ragazzi tirrenici del presidente Umberto Paris, autori di una gagliarda prova che ha fruttato un punto, sembra che possano ottenere una migliore dote dopo la presentazione di un ricorso a causa della possibile posizione di squalifica di un avversario.

    Parlando di altre sfide comincia subito col botto il Tor di Quinto. La formazione di Valerio Vergari sommerge con un perentorio 7-1 il malcapitato Atletico Fidene del presidente Alberico Carmignani: grande protagonista della vittoria della compagine di “patron” Masssimo Testa è stato D’Andrea, autore di ben 4 reti personali mentre le altre portano le firme di Penge, Verzari e Desideri. Prima dell’intervallo la rete ospite con Lori per il momentaneo 3-1.

    Vittoria illustre del Montespaccato, che supera 3-2 l’Accademia Calcio Roma dopo che il collettivo locale era passato in svantaggio con una rete di Antenucci al 21′; la rimonta della compagine di via Stefano Vaj è firmata da Lorenzi, autore di una personale doppietta, e Cignitti. A circa un quarto d’ora dalla fine la rete di Guida che rende meno pesante il passivo per i ragazzi di Bufalotta. Vincono in trasferta con lo stesso punteggio (0-2) Certosa e Fiano Romano: i calciatori di Centocelle, dopo la grande passata stagione da matricola, iniziano nel migliore dei modi la stagione attuale andando ad espugnare l'”Aristide Paglialunga” di Fregene con le reti, una per frazione, di Quercia e Cutini. Per il Fiano Romano le due reti sono state siglate a cavallo della fine del primo tempo e l’inizio della ripresa. E questa dote consente di sconfiggere a domicilio un Villalba davvero sfortunato, che sbaglia un rigore con Caldironi, finisce la partita in doppia inferiorità numerica e coglie anche una traversa. Successo britannico, all’esordio, anche per la matricola Montefiascone. I ragazzi del presidente Lorenzo Minciotti hanno avuto la meglio sul Tor Sapienza, sconfitto in virtù delle reti di Bianchi e Panichi. Termina in parità (2-2) l’incontro tra Atletico Acilia e Boreale.

    Domani, durante la trasmissione dedicata alle dirette di Eccellenza e Promozione, in onda dalle 10 alle 14 sugli 89.1 di Radio Cusano Campus, l’approfondimento sulla questione dell’eventuale reclamo che potrebbe presentare il Ladispoli. E naturalmente altre notizie sull’aggressione al direttore di gara di Vigili Urbani-Grifone Monteverde.

 

In this article

Join the Conversation