Pro Calcio Tor Sapienza, stop alla capolista

Con un'attenta tattica difensiva la formazione di Anselmi ferma la capolista. Che nel finale lamenta la mancata concessione di un rigore

146
146

Pro Calcio Tor Sapienza, stop alla capolista

 

PRO CALCIO TOR SAPIENZA-UNIPOMEZIA 0-0

Pro Calcio Tor Sapienza: De Angelis 6,5, Pastorelli 6,5, Panariello 6,5 (dal 50′ Bernardi 6,5), Graziani 7, Santori 7, Shtjefni 6,5, Marvosi 6 (dal 60′ Bertini 6), Cannizzo 6, Trincia 6 (dal 67′ Renzi sv), Della Penna 5,5 (dal 73′ Mereu sv), Condrò 6,5 (dall’87’Orlando sv).A disp: Mannella,Moretti,Badagliacca,Giordani.All. Fabrizio Anselmi 7.
Unipomezia: Beccaceci 6,5, Ronci 6,Marini 6, Porzi 6,5 (dal 75′ Suleman sv),Ilari 6, Panini 6,5 (dal 65′ Piro 6,5), Delgado 6,5, Ramceski 6,5 (Palermo 6,5), Massella 6,Valle 6 (dal 54′ Piro 6,5), Rossi 5,5 (dal 55′ De Marco 6). A disp.: Alfieri, Casciotti, Gallo, Marchi, Pecci. All. Antonio Foglia Manzillo 6.

Arbitro: Omar Abou El Ella (5).

Note: calci d’angolo 6-1 per l’Unipomezia.

La Pro Calcio Tor Sapienza, grazie a un’accorta condotta difensiva, ferma l’Unipomezia sul risultato di partenza. Per la formazione di Antonio Foglia Manzillo si tratta dei primi 2 punti persi in questo campionato di Eccellenza.
La partita regala pochissime emozioni e la noia la fa da padrona al “Giorgio Castelli”. Ci provano i ragazzi cari a”patron” Valle ma le occasioni sono poche e mai evidenti.
3′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Panini di testa manda il cuoio a lato rispetto al palo sinistro. Al 12′ punizione di Delgado che si perde sul fondo senza creare problemi al portiere di casa.
Un’altra improbabile situazione, se di questa si può parlare, arriva al 18′ con Rossi che tenta la rovesciata ma anche in questo caso De Angelis non corre rischi.
Nella ripresa dopo 9 minuti occasione d’oro per la Pro Calcio Tor Sapienza: Condrò per Trincia che apre sulla destra per Marvosi che calcia su Beccaceci.

Allo scoccare dell’ora di gioco si vede l’undici pometino con un tiro di De Marco che, attraversa lo specchio della porta avversaria, perdendosi sul fondo.
33′: Renzi per Bertini che non trova il bersaglio. Al 39′ è bravo De Angelis a dire di no a Ilari che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, stacca di testa trovandola risposta del bravo portiere giallo-verde.
In pieno recupero azione dubbia ai danni di De Marco in piena area di rigore: dalla tribuna sembra rigore ma il direttore di gara non se la sente di concedere la massima punizione al 95′
L’Unipomezia sembra fare un passo indietro rispetto alle ultime uscite ma i meriti sono senza dubbio di una Pro Calcio Tor Sapienza, sempre determinata e ordinata. Fare gol ai romani del presidente Armeni non è cosa facile, di questi tempi.

In this article

Join the Conversation