Monterosi per la C manca solo la matematica

La capolista espugna Arzachena,lo spumante per ora resta in frigorifero ma la festa è vicina!

115
115

Monterosi per la C manca solo la matematica

 

Il Monterosi vola a vele spiegate verso la serie C, un traguardo storico per il sodalizio di Luciano Cappponi, un presidente che con il suo entusiasmo, la sua passione ha contagiato tutto l’ambiente.
Vince, con il più classico dei punteggi, al “Biagio Pirina” di Arzachena, la squadra del sopra citato Luciano Capppni, di Emiliano Doninelli e di David D’Antoni, con le reti di Sivilla e Cancellieri,in una gara decisa nel cuore della prima frazione.
Il Latina vince in casa della pericolante Afragolese e raggiunge la Vis Artena sconfitta in Sardegna per mano del Muravera; pontini e artenesi distano ben 16 punti dalla vetta e, nonostante debbano recuperare 2 e 1 partita, sembra molto difficile possano colmare tale gap.
Al “Luigi Moccia” sono i campani di Nello Di Costanzo a passare in vantaggio con Energie in apertura d’incontro ma i nero azzurri di Raffaele Scudieri, prima pareggiano alla mezz’ora con Corsetti e, al 96′ siglano con Sarritzu la rete decisiva per i 3 punti.
Una rete per tempo un quel di Muravera per l’undici di Francesco Loi ai danni di una spenta Vis Artena con Geroni che al 30′ sblocca il punteggio e con Legal che a 7 minuti dalla fine sigla la rete della sicurezza per gli isolani.
Al quarto posto appaiate Nocerina e Savoia a quota 46:i molossi impattano 2-2 al “Gino Salveti” di Cassino con la formazione di Alessandro Grossi in vantaggio all’8′ con Orlando, i campani che pareggiano al 16′ con Morero e che passano al 59′ con Diakitèe i locali che riacciuffano il risultato al 73′ con Lucchese.
Pareggio esterno anche per gli oplontini di Giovanni Ferraro in quel di Sennori con il Latte Dolce; sono i sassaresi di Fabio Fossati a passare per primi con Scotto nel primo tempo, nella ripresa regala il pari ai ragazzi cari al presidente Alfonso Mazzamauro.
Netta affermazione dell’Insieme Formia sul Carbonia; la matricola di Sasà Amato ha la meglio su un’altra neopromossa come il Carbonia di Marco Mariotti per 4-0 con le reti siglate ad inizio e fine partita al 2′ da Camilli, al 3′ da Gomez, all’87’ da Del Prete e al 93′ da Tounkara: con questi 3 punti l’undici caro a “patron” Alessandro Anelli raggiunge a quota 40 proprio Carbonia e Lanusei.
Il Lanusei pareggia in casa del fanalino di coda Giugliano; sono 2 rigori (uno per parte) a decidere le sorti dell’incontro con Attili che, al 6′ porta avanti gli ogliastrini e al 15’Orefice pareggia per i tigrotti che scivolano mestamente verso l’Eccellenza campana.
Buon punto per Team Nuova Florida e Nola con gli ardeatini che si allontanano sempre più dalla zona rossa e i bruniani di Rosario Campana che continuano a sperare di poterne al più presto uscire,il tabellino alla voce reti vede il vantaggio ospite di Russo all’11’ e il pari dei ragazzi di Andrea Bussone al 20′ da parte del 2004 Minnocci.
Gladiator e Torres si annullano a vicenda pareggiando 1-1 non riuscendo così nell’intento di tirarsi fuori da una situazione di classifica preoccupante; al 64′ Oreglio per il vantaggio isolano, al 81′ il senegalese Dembel Sall regala il pari ai samaritani un risultato che serve a ben poco ad entrambe le contendenti.

RISULTATI

ARZACHENA-MONTEROSI 0-2
AFRAGOLESE-LATINA 1-2
MURAVERA-VIS ARTENA 2-0
CASSINO-NOCERINA 2-2
LATTE DOLCE-SAVOIA 1-1
INSIEMA FORMIA-CARBONIA 4-0
GIUGLIANO-LANUSEI 1-1
TEAM NUOVA FLORIDA-NOLA 1-1
GLADIATOR-TORRES 1-1

CLASSIFICA

MONTEROSI 67
LATINA**, VIS ARTENA* 51
NOCERINA, SAVOIA 46
MURAVERA* 42
CARBONIA, INSIEME FORMIA, LANUSEI 40
CASSINO*34
TEAM NUOVA FLORIDA 33
LATTE DOLCE 30
NOLA 27°
ARZACHENA 25****
GLADIATOR, TORRES 24
AFRAGOLESE 23
GIUGLIANO* 17

NB: Ogni asterisco una gara in meno, ° 1 punto di penalizzazione

Foto dalla pagina FB Monterosi FC

 

In this article

Join the Conversation