Fiumicino-Vigor Perconti 3-1

129
129

Fiumicino-Vigor Perconti 3-1

Fiumicino: Molon, Ferrari, Ferrentino (76’ Reale), Trimeliti (74’ De Nicolò), Bove, Giacinti (82’ T. Bozzetto), Parini (7’ Rei), Munaretto (60’ Di Iorio), Forcina, G. Bozzetto, Marzi. A disp. Gattella, Piscopo, Polisini, Centi. All. Fascione.

Vigor Perconti: D’Apote, Giuliani (56’ Damiani), Righetti (54’ Zucchelli), Di Paolo, Moro, De Bartolo, Peguiron, Falanga (57’ De Crescenzo), Russo, Francioni (60’ Botti), Tagliabue (50’ Finucci). A disp: Peri, Agostini, Zarola, Mbaye. All. Bellinati.

Arbitro: Dell’Aversana di Latina.

Reti: 46’pt Rei (F); 28’st Forcina rig. (F); 30’st Rei (F); 49’st Finucci (VP).

 

di Emanuele Vignoli

FIUMICINO – Dopo l’amara sconfitta di Civitavecchia, il Fiumicino riprende a correre conquistando la seconda vittoria stagionale, prima in casa, contro la Vigor Perconti di Mister Bellinati, apparsa un po’ “spuntata”, quest’oggi, al “Pietro Desideri”.

Disegna il suo undici con tre punte, Mister Fascione: chiama Marzi e Parini sulle fasce ad inventare gioco per Forcina, comunque mai solo, in attacco. La Vigor Perconti è guardinga ed affolla spesso la mediana con 5 giocatori, tenendo Russo come unico riferimento offensivo.

E’ degli ospiti il primo brivido: Francioni però calcio a lato (16’). Il Fiumicino ci mette una ventina di minuti, a prendere le misure: è pericoloso al 25’ con Forcina ma il diagonale è respinto dall’attento D’Apote. Alla mezzora lo stesso attaccante di casa, si costruisce la seconda palla-gol dell’incontro. Sempre in area disegna un diagonale velenoso, D’Apote si salva in angolo.

Il gol del vantaggio arriva nel recupero: il subentrato Rei sfrutta un disimpegno errato della difesa ospite e beffa un D’Apote incolpevole.

La ripresa inizia con la Vigor che attacca a testa bassa, pericolosa con Finucci, che tenta un pallonetto, ma Molon è pronto quanto bravo. Al 28’ Forcina si guadagna un calcio di rigore che realizza alla sinistra di D’Apote. Due a zero. La Vigor accusa il colpo. Dopo 2’ è Rei a realizzare il tris con una bella conclusione mancina scoccato dall’interno dell’area romana.

I rosso-blu ospiti sono pericolosi con De Crescenzo, la palla è fuori. Da apprezzare l’ennesima giocata di Simone Rei, che sfiora il poker; prima tira addosso a D’Apote poi da terra becca la traversa (buona prestazione del classe 2000).

Di Finucci il gol che fissa il punteggio sul tre a uno.

 

Foto tratta dalla pagina FB del Fiumicino Calcio

In this article

Join the Conversation