Montevarchi la festa è vicina

La capolista vince a Siena e vede il traguardo vicino

105
105

Montevarchi la festa è vicina

 

Il Montevarchi viola lo stadio “Artemio Franchi” di Siena sconfiggendo per 3-1 i bianco-neri di Alberto Gilardino e respingendo l’assalto del Trastevere. Questo nonostante il collettivo romano sia tornato al successo in quel di Sinalunga, grazie a una rete di Roberti.
In Toscana i rosso-azzurri primi in classifica sono passati in vantaggio con una rete di Donati al 23′; hanno subito il pareggio senese con Farcas al 42′, sono tornati avanti con le reti di Biagi al 78′ e di Jallow un minuto dopo.
Il Trastevere vince in casa dell’ultima in classifica grazie a una rete di Fabrizio Roberti. Dal 21 marzo scorso che la squadra capitolina non assaporava il dolce sapore della vittoria. Anche in quel caso fu un successo di misura lontano da casa, nella fattispecie a Gavorrano.
Ottimo terzo lo Sporting Trestina. L’undici caro al presidente Leonardo Bambini è stato un gruppo fautore di un ottimo campionato. Un giudizio non messo in discussione dal pareggio di Ostia che ha arginato le residue speranze di arrivare alla piazza d’onore. I giocatori umbri passano al 16′ con un rigore di Belli e a 10 minuti dalla fine i lidensi pareggiano con Carta.
Follonica Gavorrano, Pianese e San Donato Tavarnelle a braccetto al quarto posto a quota 47 punti. Tra queste squadre vince solo la Pianese che tra le mura amiche supera per 1-0 il Foligno andando a segno con Lepri a metà primo tempo.
Il Follonica Gavorrano è uscito sconfitto di misura a Città di Castello con il Tiferno Lerchi. Il punto decisivo è arrivato al 38′ grazie a Di Cato. Una rete che permette all’undici di Federico Nofri Onofri di tornare al successo, che mancava dal 7 marzo scorso.
Il San Donato Tavarnelle esce sconfitto dal “Turiddu Madami” per mano del Flaminia vincente dagli 11 metri. Infatti è Sciamanna al 5′ a siglare dal dischetto il momentaneo 1-0. I calciatori toscani pareggiano al 25′ con Tartaglione e al 55′ nuovo e definitivo vantaggio civitonico con Cruz, ancora su calcio di rigore.
Considerando la Sinalunghese ormai in Eccellenza, solo l’aritmetica le concede un po’ di conforto, si accende la lotta tra Grassina – 27 punti – e Scandicci (29) per evitare il penultimo posto.
Il Grassina lascia accesa la fiamma della speranza dopo il 3-2 inflitto al Montespaccato Savoia .
Allo stadio “Andrea Pazzagli” di Bagni a Ripoli al 7′ Marzierli porta in vantaggio la formazione di Matteo Innocenti. Al 16′ Ansini per il pareggio romano. Al 70′ ancora Marzierli per il 2-1 dei fiorentini, che allungano al 79′ con l’ivoriano Diarrasouba. Gli ospiti accorciano e nulla più, in un tardivo rientro (85′) con Proietto.
Lo Scandicci esce sconfitto dallo “Spoletini” di Cannara per mano della compagine di Antonio Alessandria passata in vantaggio al 71′ con Bazzoffia e tornata a condurre al 79′ con Fofana. dopo il momentaneo pari toscano di Marini al 74′.
Sangiovannese e Lornano Badesse chiudono le loro fatiche sull’1-1. La rappresentante del Valdarno passa in vantaggio al 32′ con Mencagli mentre l’undici di Rigucci pareggia ad inizio ripresa con Riccobono.

 

I risultati

SIENA-MONTEVARCHI 1-3
SINALUNGHESE-TRASTEVERE 0-1
OSTIA MARE-SPORTING TRESTINA 1-1
PIANESE-FOLIGNO 1-0
TIFERNO LERCHI-FOLLONICA GAVORRANO 1-0 Giocata sabato
FLAMINIA-SAN DONATO TAVARNELLE 2-1
SANGIOVANNESE-LORNANO BADESSE 1-1
CANNARA-SCANDICCI 2-1
GRASSINA-MONTESPACCATO-SAVOIA 3-2

La classifica

MONTEVARCHI 62
TRASTEVERE 58
SPORTING TRESTINA 50
FOLLONICA GAVORRANO, PIANESE, SAN DONATO TAVARNELLE 47
CANNARA 46
SIENA, TIFERNO LERCHI 44
SANGIOVANNESE 42
MONTESPACCATO SAVOIA 40
LORNANO BADESSE 39
FLAMINIA 37
OSTIA MARE 36
FOLIGNO 34
SCANDICCI 29°°
GRASSINA 27
SINALUNGHESE 23

NB: °° 2 punti di penalizzazione

 

Foto dalla pagina facebook Aquila 1902 Montevarchi

In this article

Join the Conversation